Walter c'è
Il senso di ‘Amore Precario’: abbiamo solo una vita per essere felici

Amore Precario è il mio secondo libro. Edito da La Zisa, si tratta di una raccolta di poesie, scritte tra il 2007 e il 2011, che parlano sia di Amore che di Precarietà.

Da un lato il sentimento e dall’altro una condizione lavorativa che si condizionano vicendevolmente.

Un susseguirsi di versi che sottolineano quanto difficile sia essere giovani se il futuro è privo di alcuna prospettiva di certezza. L’amore stesso ne risente, perché il precariato ‘contrattuale’ può degenerare in uno stato d’animo che deprime le emozioni.

Questo è il significato profondo del libro che termina, tuttavia, con una speranza per tutti coloro che non possono fare a meno di sopravvivere, anche se vorrebbero ‘spaccare il mondo’: l’amore a tempo indeterminato.

Perché so di averlo trovato e so come si chiama. E non è ‘soltanto’ una fornace di affetto e ardore ma anche (e soprattutto) lo sprone per non subire passivamente il futuro ma per affrontarlo a viso aperto e sfidarlo.

Perché abbiamo solo una possibilità per essere felici: la vita che stiamo vivendo.

P.s: Amore Precario’ è in vendita su internet. Presto nelle migliori librerie di Palermo.

I commenti alimentati da Disqus